“Il romanzo racconta il percorso individuativo di un uomo che di sé conosce solo la propria istintiva belligeranza.

La ricerca di una donna scomparsa, per lui particolarmente significativa fin dall’infanzia, finisce per rivelarsi la ricerca della propria Anima, persa nel compulsivo perseguimento di successo e potere. Nicola e Sara, coetanei, incarnano e simboleggiano due diversi modi di stare al mondo, complementari e necessari l’uno all’altra, come Luce ed Ombra. Entrambi ci conducono lungo un viaggio che si dipana nello spazio e nel tempo, esplorando le problematiche, i conflitti e la possibile bellezza che tutti noi possiamo scoprire nel mondo interno e in quello esterno”

 

Torna su